Italia suddivisa in zone gialle e arancioni


Da lunedì 11 gennaio 2021, l’Italia è in zona gialla, fatta eccezione per Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto che invece, già da domenica 10 gennaio sono state collocate in zona arancione. Nessuna regione in zona rossa (Ministero salute – ordinanza 08 gennaio 2021).

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia ha firmato delle nuove ordinanze in vigore a partire da domenica 10 gennaio 2021.


Con le nuove disposizioni, passano:


– in zona gialla: le regioni Abruzzo, Basilicata, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Provincia Autonoma di Trento, Provincia Autonoma di Bolzano, Puglia, Sardegna, Toscana, Umbria, Valle d’Aosta;


-in zona arancione: le regioni Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto.